Lavoro 13 Nov 2019 16:05 CET

Internet: #Ioinvesco, prima serie podcast dedicata a formazione finanziaria

Roma, 13 nov. (Labitalia) – E’ disponibile su Spotify, Spreaker e sulle principali piattaforme podcast #Ioinvesco la prima serie podcast dedicata alla formazione finanziaria, un appuntamento settimanale (iniziato a fine settembre con la puntata di lancio) dedicato ai temi che influenzano l’andamento […]

Roma, 13 nov. (Labitalia) – E’ disponibile su Spotify, Spreaker e sulle principali piattaforme podcast #Ioinvesco la prima serie podcast dedicata alla formazione finanziaria, un appuntamento settimanale (iniziato a fine settembre con la puntata di lancio) dedicato ai temi che influenzano l’andamento degli investimenti con l’obiettivo di dare maggiore consapevolezza. #Ioinvesco è un progetto di comunicazione multicanale, che ha scelto come suo protagonista il podcast, la tendenza del momento in fatto di comunicazione che si sta imponendo anche nel mercato italiano, un nuovo linguaggio capace di trasmettere concetti in breve tempo, attraverso la voce, conquistando la vetta dell’attenzione del cliente.
Dai nuovi Marco Polo della nuova via della seta, iniziativa lanciata nel 2013 dal governo cinese al fine di promuovere i collegamenti via terra e mare tra circa 70 paesi, passando per sostenibilità e ambiente, uno degli argomenti più attuali, e i fondi esg (environmental, social and governance), fino ai megatrend, le forze che definiscono il futuro, protagoniste dell’ultima puntata caricata online. Questi sono solo alcuni degli argomenti affrontati nelle 8 puntate di #Ioinvesco: con la voce del responsabile commerciale italiano di Invesco Giuliano D’Acunti, l’obiettivo della serie podcast è quello di rendere semplice e accessibile un linguaggio spesso considerato molto tecnico e complesso quale quello dell’investimento finanziario.
“Oggi – commenta D’Acunti – le persone investono sempre meno, pur avendone la propensione. Ma qual è il motivo? Di motivi ce ne sono molti paure, dubbi, false informazioni che generano diffidenza ma, soprattutto, un grandissimo bisogno di informazione finanziaria”. “Investire – sottolinea – è un’azione psicologica ancor prima che una scelta razionale e la mancanza di una sana e chiara educazione finanziaria genera disorientamento e quindi immobilismo. L’educazione finanziaria ha alla base un elemento essenziale: l’informazione. Conoscere è fondamentale per capire ciò che ci sta attorno e per dare consapevolezza e libertà alle nostre scelte in ogni ambito, finanziario e non solo”.