Cronaca 9 Oct 2019 13:24 CEST

Penati: Pittella, ‘colpito da lungaggini giustizia e tritacarne mediatico’

Roma, 9 ott. (AdnKronos) – “Un pensiero triste per la prematura scomparsa di Filippo Penati, da tempo ammalato. La sua storia di impegno politico totalizzante nelle fila del Partito comunista e dei Ds prima, in rilevanti ruoli istituzionali poi, è comune a una generazione che ha dedicato la propria […]

Roma, 9 ott. (AdnKronos) – “Un pensiero triste per la prematura scomparsa di Filippo Penati, da tempo ammalato. La sua storia di impegno politico totalizzante nelle fila del Partito comunista e dei Ds prima, in rilevanti ruoli istituzionali poi, è comune a una generazione che ha dedicato la propria vita al servizio, all’impegno civile e politico. Spiace pensare al calvario giudiziario che ha dovuto subire, non tanto per le indagini e i processi che lo hanno riguardato (nessun cittadino è al di sopra della legge e la magistratura è presidio democratico fondamentale) ma per i tempi biblici dei suoi procedimenti e per il solito tritacarne mediatico che lo ha condannato anzitempo e ingiustamente”. Lo afferma senatore del Pd Gianni Pittella.