Cronaca 9 Oct 2019 18:29 CEST

Ambiente: M5S, ‘nel ragusano una terra dei fuochi siciliana’

Palermo, 9 ott. (AdnKronos) – Rifiuti abbancati nel letto del fiume, serre abbandonate, plastiche sotto le dune di sabbia. A lanciare l’allarme sullo “scempio ambientale” in corso alla foce del fiume Dirillo, nel ragusano, è la deputata del M5S all’Ars Stefania Campo che ha depositato un esposto in […]

Palermo, 9 ott. (AdnKronos) – Rifiuti abbancati nel letto del fiume, serre abbandonate, plastiche sotto le dune di sabbia. A lanciare l’allarme sullo “scempio ambientale” in corso alla foce del fiume Dirillo, nel ragusano, è la deputata del M5S all’Ars Stefania Campo che ha depositato un esposto in Procura per delitti contro l’ambiente.
“Quanto sta accadendo alla foce del fiume Dirillo e tra le serre del ragusano è uno scempio – dice – Tra serre in abbandono a ridosso del mare, plastiche sotto le dune di sabbia, discariche abbancate nel letto del fiume e rifiuti che bruciano h24 siamo in presenza di una terra dei fuochi tutta siciliana. Uno dei rischi è che alla prima piena ci sia un’esondazione che potrebbe distruggere tutto”.