Cronaca 9 Oct 2019 13:41 CEST

5G: Nobili, ‘soddisfatti ok mozione Iv, avanti su tema cruciali per nostro Paese’

Roma, 9 ott. (AdnKronos) – “Siamo soddisfatti che il Parlamento abbia scelto, con l’approvazione della mozione di maggioranza che abbiamo contributo a predisporre, di andare avanti senza tentennamenti sul 5G, tema cruciale per il nostro paese, largamente approfondito da un lungo ciclo di indagini […]

Roma, 9 ott. (AdnKronos) – “Siamo soddisfatti che il Parlamento abbia scelto, con l’approvazione della mozione di maggioranza che abbiamo contributo a predisporre, di andare avanti senza tentennamenti sul 5G, tema cruciale per il nostro paese, largamente approfondito da un lungo ciclo di indagini conoscitive e audizioni”. Lo dichiara Luciano Nobili, deputato di Italia Viva e membro della commissione Trasporti e Telecomunicazioni che ha tenuto la dichiarazione di voto a nome del partito di Matteo Renzi.
“Il 5G non rappresenta solamente un’evoluzione della rete mobile, ma la tecnologia che potrà soddisfare i futuri e ormai prossimi bisogni dei cittadini e delle imprese: porterà benefici nel settore dell’industria, dell’agricoltura, della pubblica amministrazione, dell’educazione, della sanità, nel quale, ad esempio, un medico avrà la possibilità di operare un paziente a distanza. Tramite lo sviluppo dell’“Internet delle cose” sarà possibile creare nuovi posti di lavoro, visitare siti culturali a distanza, controllare meglio il traffico nelle nostre città, trasmettere grandi quantità di dati e molto altro”.
“Nuove opportunità che necessitano di un’infrastruttura adeguata di supporto. (…) E’ evidente che il percorso verso l’adozione del 5G rappresenta un’opportunità di riscatto per l’Italia, anche per questo va contrastato il rischio di diffusione di inutili allarmismi, che potrebbero arrivare a compromettere l’avanzamento tecnologico, e, dunque, economico, del nostro Paese. (…) Non possiamo in alcun modo permettere che il nostro Paese arretri di un centimetro nella competitività digitale e nello sviluppo globale. Noi siamo e saremo dalla parte dell’Innovazione. Rifiuteremo convintamente ogni richiesta di sospensiva delle sperimentazioni e ci opporremo a posizioni ideologiche, non fondate su evidenze scientifiche”.