Cronaca 4 Sep 2019 15:25 CEST

Palermo: allarme Cgil per concessioni edilizie, ‘sino a 4 mesi per il rilascio’

Palermo, 4 set. (AdnKronos) – Quattro mesi per il rilascio di una concessione edilizia. A lanciare l’allarme per un ritardo “che sta creando la drastica riduzione dell’attività edile per le piccole e medie imprese” sono Fillea Cgil e Fp Cgil Palermo che puntano il dito sulla mancanza “non più tollerabile” […]

Palermo, 4 set. (AdnKronos) – Quattro mesi per il rilascio di una concessione edilizia. A lanciare l’allarme per un ritardo “che sta creando la drastica riduzione dell’attività edile per le piccole e medie imprese” sono Fillea Cgil e Fp Cgil Palermo che puntano il dito sulla mancanza “non più tollerabile” di dirigenti tecnici al Comune di Palermo. “Non è possibile – dicono – che la quinta città d’Italia abbia da cinque anni un solo dirigente tecnico capo area dell’ufficio, con 400 dipendenti, che si occupa di concessioni edilizie e di condoni, di espropri e di centro storico, con le carte da firmare ferme per tre-quattro mesi sulle scrivanie e l’edilizia che va a rilento”.
“Il rilascio tardivo delle concessioni – sottolineano il segretario generale Fillea Cgil Palermo Piero Ceraulo e il segretario Fp Cgil Palermo Lillo Sanfratello – oltre a compromettere l’andamento del settore, rischia di inficiare i mutui concessi alle famiglie e alle piccole medie imprese per il mancato inizio dei lavori. Tutto questo, sommato alla crisi già esistente nel settore edilizio, acuisce ancora di più le difficoltà del settore delle costruzioni”.