Cronaca 24 May 2019 19:47 CEST

Mafia: volantini choc a Monreale, ‘arcivescovo protettore dei mafiosi’ (2)

(AdnKronos) – Monsignor Pennisi, sottolinea in una nota il vicario generale monsignor Antonino Dolce, è “da sempre impegnato nella lotta alla mafia. Ne sono prova, oltre i frequenti riferimenti nelle omelie, anche i decreti con i quali vieta ai mafiosi di fare parte delle confraternite e di svolgere […]

(AdnKronos) – Monsignor Pennisi, sottolinea in una nota il vicario generale monsignor Antonino Dolce, è “da sempre impegnato nella lotta alla mafia. Ne sono prova, oltre i frequenti riferimenti nelle omelie, anche i decreti con i quali vieta ai mafiosi di fare parte delle confraternite e di svolgere il ruolo di padrini di battesimo o di cresima e non sono neppure mancati gli appelli alla conversione lanciati ai mafiosi in vari suoi interventi”.
Solidarietà anche dalla Cisl Palermo: “In questi anni abbiamo avuto modo di partecipare a iniziative nel corso delle quali monsignor Pennisi ha assunto chiare posizioni antimafia. Ci auguriamo che le forze dell’ordine facciano chiarezza rintracciando al più presto i responsabili di questa campagna diffamatoria contro il prelato”.