ildubbio 15 May 2019 23:05 CEST

La Roma “licenzia” De Rossi : «Voglio continuare a giocare, andrò all’estero»

COMMOVENTE IL SALUTO DI FRANCESCO TOTTI

«All’addio mi sono preparato mentalmente senza immaginarmi nulla. Un addio sarebbe stato comunque difficile anche se avessi deciso io in primis. Non ho rancore verso la società, ma qualche piccola diversità di vedute c’è stata». Sono le parole del capitano della Roma, Daniele De Rossi, nel corso della conferenza stampa dopo la decisione del club di chiudere il rapporto con lui al termine di questa stagione. «Io avrei continuato, ma devo accettare le loro scelte. Guido Fienga dice che sarei un bravo dirigente? Se lo fossi stato avrei certamente rinnovato il contratto a uno come me – aggiunge ridendo-. Ma sono sereno nell’accettare questa decisione del club».

Tantissime le reazioni, ma su tutte quelle di Francesco Totti sono quelle più sentite. «Oggi è un giorno triste. Oggi si chiude un altro capitolo importante della storia dell’As Roma, ma sopratutto di Roma… della nostra Roma. In questi anni ne abbiamo passate tante insieme, siamo cresciuti insieme, diventando prima di tutto uomini, poi calciatori, per poi infine diventare genitori. Ti auguro il meglio in ogni cosa che farai… perché sono sicuro che la farai alla grande, come tutto quello che hai fatto finora. Ti voglio bene Dani».

 

 

Notizie correlate