Salute 17 Jan 2019 12:44 CET

Influenza: Iss, brusco aumento casi con oltre 2,2 mln italiani colpiti

L’incidenza si mantiene ad un livello di bassa entità

Roma, 17 gen. (AdnKronos Salute) – Nella seconda settimana del 2019 è stato registrato “un brusco aumento dei casi di sindrome influenzale, sebbene l’incidenza si mantiene ad un livello di bassa entità”. Il numero di casi stimati in Italia in questa settimana (dal 7 al 13 gennaio) è pari a circa 431.000, per un totale, dall’inizio della stagione, di circa 2.246.000 casi. Lo rivela il rapporto Influnet dell’Istituto superiore di sanità (Iss).
A essere più colpiti sono “i bambini al di sotto dei cinque anni in cui si osserva un’incidenza pari a 15 casi per mille assistiti”, sottolinea il rapporto. Le Regioni del Centro e Sud Italia (Umbria, Marche, Lazio, Abruzzo, Campania, Calabria e Sicilia) sono quelle con il maggior numero di casi.