Privacy policy

La presente informativa, resa ai sensi dell’art. 13 del D. Lgs. 196/2003 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, si riferisce al sito internet www.ildubbio.news (il “Sito”) nella titolarità di “Edizioni Diritto e Ragione s.r.l.” (“Editrice”); essa ha lo scopo di descrivere le modalità di gestione dei dati personali acquisiti attraverso questo Sito dalle persone che lo consultino. L’informativa è resa soltanto per il Sito e non anche per altri siti web eventualmente consultati dall’utente tramite appositi link contenuti nel Sito ed è destinata a tutti i soggetti che accedono al Sito (“Utenti”): sia a coloro che utilizzino il Sito senza effettuare alcuna registrazione, sia a coloro che, a seguito della procedura di registrazione, usufruiscano dei servizi dedicati agli utenti registrati.
La presente informativa ha, inoltre, lo scopo di consentire agli Utenti di conoscere le finalità e modalità di trattamento dei dati personali da parte dell’Editrice.
Gli Utenti dovranno leggere attentamente la presente informativa prima di inoltrare qualsiasi tipo di informazione personale e/o compilare qualunque modulo elettronico presente sul Sito.

TIPOLOGIA DI DATI TRATTATI, FINALITÀ E MODALITÀ DEL TRATTAMENTO

A seguito della consultazione di questo Sito possono essere trattati dati relativi a persone identificate o identificabili. Nessun dato derivante dal Sito viene comunicato a terzi, o diffuso, fuori dai casi consentiti dalla legge. I dati personali sono trattati con strumenti automatizzati o in formato cartaceo per il tempo strettamente necessario a conseguire gli scopi per cui sono stati raccolti.
I dati personali sono trattati da personale espressamente incaricato in funzione delle specifiche finalità dei servizi richiesti e sottoscritti. Per i trattamenti in oggetto, l’Editrice può avvalersi dell’ausilio di aziende o collaboratori esterni, tramite personale espressamente incaricato, anche per finalità di manutenzione.
Specifiche misure di sicurezza sono osservate per prevenire la perdita dei dati, usi illeciti o non corretti ed accessi non autorizzati. L’Editrice, in ogni caso, suggerisce agli utenti di adottare tutte misure idonee a proteggere i propri dati personali sia quando accedono alla rete Internet, che quando utilizzano le app attraverso smartphone e tablet.

a) Dati di navigazione
È possibile accedere al Sito senza conferire alcun dato personale. Tuttavia i sistemi informatici e le procedure software preposte al funzionamento del Sito acquisiscono, nel corso del loro normale esercizio, alcuni dati personali (come ad esempio l’indirizzo IP dell’utente) che vengono poi trasmessi nell’uso dei protocolli di comunicazione Internet. Si tratta di informazioni che non sono raccolte con la finalità di essere associate a Utenti specifici, ma che, per loro stessa natura, potrebbero portare, attraverso elaborazioni ed associazioni con dati a disposizione di terzi, alla identificazione dell’Utente.
Altri dati di navigazione che possono essere acquisiti dall’Editrice sono, ad esempio, i nomi a dominio dei sistemi o device utilizzati dagli utenti che si connettono al Sito; gli indirizzi in notazione URI (Uniform Resource Identifier) delle risorse richieste; la fascia oraria della richiesta al server; il metodo utilizzato nel sottoporre la richiesta al server; la dimensione del file ottenuto in risposta; la durata della permanenza sulla singola pagina del Sito; il codice numerico indicante lo stato della risposta data dal server ed altri parametri relativi al sistema operativo e all’ambiente informatico dell’Utente.
I dati di navigazione vengono utilizzati al solo scopo di ricavare informazioni statistiche anonime sull’uso del Sito e per controllarne il corretto funzionamento e vengono cancellati nei limiti e nei termini previsti dalla normativa vigente. Anche questi dati, tuttavia, possono essere utilizzati al fine di reprimere e accertare condotte illecite ed eventuali responsabilità da parte degli Utenti del Sito.

b) Dati forniti volontariamente dall’Utente
L’Editrice raccoglie anche i dati personali inseriti dagli utenti nei form di registrazione ovvero volontariamente forniti dagli utenti stessi per partecipare a concorsi o iniziative organizzate dall’Editrice ovvero per richiedere beni o servizi, nonché i dati personali inoltrati dall’utente tramite posta elettronica.
L’invio facoltativo, esplicito e volontario di dati personali agli indirizzi indicati sul Sito, o attraverso i form contenuti su di esso comporta la loro successiva acquisizione ed elaborazione necessaria per far fronte alle richieste dell’Utente (tra i quali, in via esemplificativa e non esaustiva, si indicano: la partecipazione a concorsi, l’invio di candidature; indicazioni di gradimento sugli articoli o parti del Sito; l’invio di testi da sottoporre alla Redazione; la richiesta di semplici informazioni, commenti agli articoli etc.).
Il mancato conferimento delle informazioni personali può comportare l’impossibilità di ottenere quanto richiesto. Specifiche informative di sintesi potranno essere predisposte e visualizzate per particolari servizi a richiesta.

LUOGO DEL TRATTAMENTO

I trattamenti connessi ai servizi del Sito hanno luogo presso la predetta sede dell’Editrice, oltreché presso la sede del Consiglio Nazionale Forense. I dati vengono trattati attraverso i server del fornitore del servizio di hosting del Sito che, attualmente, è Satisfactory srl

NATURA OBBLIGATORIA O FACOLTATIVA DEL CONFERIMENTO DEI DATI

A parte quanto specificato per i dati di navigazione, alcuni dati richiesti per la registrazione al Sito e per ottenere beni, o per accedere a servizi, sono obbligatori e il loro mancato conferimento comporta l’impossibilità di registrarsi al Sito.
In particolare, si specifica, che nei form di registrazione i dati personali il cui conferimento sia obbligatorio per dar seguito alle richieste dell’Utente potrà essere individuato con il simbolo asterisco “*”.

AMBITO DI COMUNICAZIONE E DIFFUSIONE DEI DATI

Per il perseguimento delle finalità di cui alla presente informativa e nei limiti di quanto a ciò strettamente necessario, i dati saranno trattati dai dipendenti e collaboratori della Editrice.
Potranno, inoltre, essere comunicati a soggetti che svolgano attività connesse e strumentali alle attività svolte dall’Editrice. I dati personali non sono destinati alla diffusione.

TITOLARE E RESPONSABILE DEL TRATTAMENTO

Titolare del trattamento è Edizioni Diritto e Ragione s.r.l., con sede in Via G. Manci 5, 39100 Bolzano.

I DIRITTI DEGLI INTERESSATI

Gli Utenti del sito possono esercitare tutti i diritti indicati dall’articolo 7 del d.lgs. 196/03. Tali diritti potranno essere esercitati secondo le modalità indicate dagli artt. 8 e 9 del suddetto Codice della Privacy. In particolare, l’Utente potrà:

(I) ottenere indicazione: a) dell’origine dei dati personali; b) delle finalità e modalità del trattamento; c) della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l’ausilio di strumenti elettronici; d) degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell’articolo 5, comma 2; e) dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati.

(II) ottenere: a) l’aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l’integrazione dei dati; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) del punto II sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato.

(III) opporsi, in tutto o in parte: a) per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorché pertinenti allo scopo della raccolta; b) al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.

L’Utente potrà esercitare i diritti di cui all’articolo 7 del Codice Privacy, nonché conoscere l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento, comunicando con l’Editrice tramite l’indirizzo “Edizione Diritto e Ragione – Via del Governo Vecchio, 3 , 00187 Roma” o attraverso email all’indirizzo redazione@ildubbio.news

REDAZIONE IL DUBBIO

SCRIVI ALLA REDAZIONE

Per scrivere alla redazione de Il Dubbio, scrivete all’indirizzo redazione@ildubbio.news

POSTA ORDINARIA

  • Via del Governo Vecchio, 3 – Roma
  • +39 06.688.03.313