Cronaca 11 Feb 2019 15:20 CET

Milano: ciclista investito sul Sempione era ricercato Interpol, arrestato

Milano, 11 feb. (AdnKronos) – Era stato investito da un’auto mentre percorreva in sella alla sua bicicletta la statale del Sempione; oggi si è scoperto che era ricercato dall’Interpol e per questo è stato arrestato.
L’incidente era avvenuto nella notte tra sabato e domenica scorsi sulla statale […]

Milano, 11 feb. (AdnKronos) – Era stato investito da un’auto mentre percorreva in sella alla sua bicicletta la statale del Sempione; oggi si è scoperto che era ricercato dall’Interpol e per questo è stato arrestato.
L’incidente era avvenuto nella notte tra sabato e domenica scorsi sulla statale 33 del Sempione, nel tratto urbano ricadente nel comune di Pero, alle porte di Milano. Gli agenti della polizia stradale erano intervenuti rilevando che nel sinistro era stata coinvolta un’auto occupata oltre il consentito, da quattro ragazzi e da una ragazza di 23 anni, che era alla guida. Proprio la giovane, di cittadinanza italiana, ma di origine americana, aveva causato l’incidente effettuando un sorpasso azzardato a forte velocità e travolgendo il ciclista. Sia lei che gli amici a bordo erano risultati in forte stato di ebbrezza.
La vittima, un cittadino peruviano di 24 anni, anch’egli in consistente stato di ebbrezza alcolica, era stata ricoverata all’ospedale Niguarda con il bacino rotto e numerose altre fratture. Nel corso degli accertamenti, gli agenti della polstrada hanno scoperto che su di lui pendeva un mandato di cattura internazionale, ai fini dell’estradizione, per una condanna a 15 anni di reclusione in seguito a un omicidio commesso nel suo Paese d’origine, il 19 giugno scorso, nel corso di uno scontro a fuoco. L’’uomo, ancora in regime di ricovero in ospedale, è stato arrestato e messo a disposizione della procura generale della corte d’appello di Milano che ne curerà le procedure di estradizione.