Cronaca 9 Nov 2018 14:10 CET

Tabacco: Philip Morris punta a 500mila fumatori senza fumo in Italia entro 2018

Milano, 9 nov. (AdnKronos) – Conquistare fino a 500mila fumatori ‘senza fumo’ entro la fine dell’anno in Italia. Per arrivare nel 2025 al 40% del totale di chi fuma. Questi gli obiettivi di Philip Morris International per l’Italia con i dispositivi senza fumo, alternativi alle sigarette. Philip Morris […]

Milano, 9 nov. (AdnKronos) – Conquistare fino a 500mila fumatori ‘senza fumo’ entro la fine dell’anno in Italia. Per arrivare nel 2025 al 40% del totale di chi fuma. Questi gli obiettivi di Philip Morris International per l’Italia con i dispositivi senza fumo, alternativi alle sigarette. Philip Morris International ha presentato oggi a Milano la nuova generazione di Iqos, il dispositivo che, attraverso la tecnologia HeatControl, scalda il tabacco senza bruciarlo, evitando la combustione. Il nuovo sistema Iqos 3, che si aggiunge alla gamma di dispositivi già esistenti e disponibili, è stato pensato per incoraggiare un numero sempre più ampio di fumatori che altrimenti continuerebbero a fumare sigarette, a passare a prodotti alternativi.
“Il nostro sogno era creare un’alternativa valida per i fumatori, e Iqos ha trasformato questo sogno in realtà”, ha affermato Eugenio Sidoli, presidente e amministratore delegato di Philip Morris Italia. “Il sistema Iqos 3 rappresenta un miglioramento e un’innovazione importanti, ma soprattutto segna un altro passo avanti verso l’obiettivo di convincere gli attuali 10 milioni circa di fumatrici e fumatori in Italia a passare alle alternative senza fumo, se non intenzionati a smettere del tutto”.
Quattro anni fa, Milano accoglieva, in anteprima mondiale, insieme a Nagoya, in Giappone, il primo Iqos in commercio. Oggi il dispositivo è presente in 43 mercati e l’obiettivo dell’azienda è accelerare sempre più l’adozione di alternative senza fumo. E oggi già circa 6 milioni di fumatori adulti al mondo, che altrimenti avrebbero continuato a fumare sigarette, sono passati a Iqos.