Cronaca 18 Oct 2018 11:04 CEST

Fs: in 2017 circa 500 mila interventi assistenza in 16 help center (3)

(AdnKronos) – Essere ‘operatori sociali di stazione’, rileva Radicchi, direttore Onds, “significa avere l’abilità di interpretare i cambiamenti (velocissimi!) della povertà, per poi adattare se stessi e la propria capacità di relazione e di intervento a quelle nuove condizioni. Anche gli Help […]

(AdnKronos) – Essere ‘operatori sociali di stazione’, rileva Radicchi, direttore Onds, “significa avere l’abilità di interpretare i cambiamenti (velocissimi!) della povertà, per poi adattare se stessi e la propria capacità di relazione e di intervento a quelle nuove condizioni. Anche gli Help Center della rete Onds devono sempre reinventarsi per proporre soluzioni nuove, alternative, solide e durature per interrompere quella spirale, che rischia di compromettere ogni giorno di più le possibilità di recupero di persone che hanno già perso tutto. Il lavoro delle nostre organizzazioni in favore di chi, se non per coscienza, per diritto deve essere ascoltato e supportato si consolida ogni anno di più, grazie al contributo del Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane e al suo impegno nella Csr”.
Ad oggi gli Help Center sono 18, presenti nelle principali città italiane: Roma Termini, Milano Centrale, Bari, Bologna, Brescia, Catania, Chivasso, Firenze Santa Maria Novella, Foggia, Genova Cornigliano, Melfi, Messina, Napoli Centrale, Pescara Centrale, Reggio Calabria, Torino e Trieste.