Cronaca 11 Jul 2018 18:23 CEST

Infortuni: Furlan, continua stillicidio morti, sicurezza questione nazionale

Roma, 11 lug. (AdnKronos) – “E’ uno stillicidio, un bollettino di morte che ogni giorno si allunga inesorabilmente in una palese impotenza delle istituzioni, degli enti preposti alla sicurezza e della politica”. Così la segreteria generale della Cisl, Annamaria Furlan, commenta le due tragedie […]

Roma, 11 lug. (AdnKronos) – “E’ uno stillicidio, un bollettino di morte che ogni giorno si allunga inesorabilmente in una palese impotenza delle istituzioni, degli enti preposti alla sicurezza e della politica”. Così la segreteria generale della Cisl, Annamaria Furlan, commenta le due tragedie sul lavoro verificatisi oggi a Massa Carrara ed a Padova in cui hanno perso la vita due giovani operai.
“Siamo tutti addolorati – sottolinea- ma anche indignati nell’apprendere che oggi due giovani operai hanno perso la vita tragicamente mentre lavoravano in due località diverse del nostro paese. Esprimiamo alle famiglie di questi lavoratori tutta la nostra vicinanza e solidarietà. Sono già centinaia le vittime sul lavoro in questi primi sette mesi dell’anno. Una strage continua, senza fine”.