Cronaca 13 Jun 2018 14:10 CEST

Terremoto: Ance, complessità norme frena ricostruzione (2)

(AdnKronos) – In considerazione dei ritardi nella presentazione delle domande per danni lievi, l’Ance propone di posticipare il termine previsto per la presentazione della documentazione richiesta per gli interventi di immediata esecuzione. Un altro aspetto che potrebbe velocizzare la ricostruzione […]

(AdnKronos) – In considerazione dei ritardi nella presentazione delle domande per danni lievi, l’Ance propone di posticipare il termine previsto per la presentazione della documentazione richiesta per gli interventi di immediata esecuzione. Un altro aspetto che potrebbe velocizzare la ricostruzione privata è l’anticipo delle spese da parte del soggetto beneficiario del contributo.
Infine, l’Ance “reputa quanto mai opportuno precisare, a livello normativo, la compatibilità tra la detrazione spettante per interventi di messa in sicurezza sismica degli edifici (Sismabonus) ed eventuali contributi pubblici erogati per la ricostruzione, o il ripristino di edifici colpiti, da eventi sismici, naturalmente per le sole spese eccedenti l’ammontare del contributo ottenuto e nella misura in cui siano effettivamente rimaste a carico del contribuente”.