Cronaca 13 Jun 2018 14:30 CEST

Aeroporti: Enac e Assaeroporti partecipano a Festa della Musica (2)

(AdnKronos) – “Per il secondo anno – commenta il direttore generale dell’Enac, Alessio Quaranta – partecipiamo a questa festa gioiosa che contribuisce, grazie all’arte musicale, ad aggregare, interagire e partecipare. Ospitarla all’interno degli aeroporti esalta la peculiarità di […]

(AdnKronos) – “Per il secondo anno – commenta il direttore generale dell’Enac, Alessio Quaranta – partecipiamo a questa festa gioiosa che contribuisce, grazie all’arte musicale, ad aggregare, interagire e partecipare. Ospitarla all’interno degli aeroporti esalta la peculiarità di contaminazione propria della musica. Gli aeroporti sono ormai diventati posti di qualità in cui vivere positivamente l’esperienza del viaggio, dalla partenza all’arrivo a destinazione. Il 21 giugno lo saranno ancora di più: salutare chi parte e accogliere chi arriva con la musica è il modo migliore per proseguire con un sorriso il proprio viaggio. Un ringraziamento particolare a tutti gli aeroporti che hanno aderito e soprattutto agli artisti che si esibiranno, scegliendo di condividere questa giornata di cultura con i passeggeri e con i lavoratori aeroportuali”.
“Il trasporto aereo – dice Maria Teresa Bocchetti, segretario generale di Assaeroporti – rappresenta una delle principali forze trainanti dell’economia europea, come recentemente ribadito dalla Commissione UE, ed ancor più di quella italiana. Conseguenza di ciò è anche un’attenzione sempre più marcata degli aeroporti alla centralità del passeggero, alla user experience”.
“In questo quadro – prosegue Bocchetti – si inserisce l’adesione degli aeroporti italiani, che ringraziamo per l’entusiasmo e l’impegno con cui hanno curato l’organizzazione di ogni singolo evento, alla Festa della Musica, importante iniziativa per far comprendere a chi viene in Italia per lavoro, per turismo o altri motivi quanto per il nostro Paese la cultura sia rilevante e quanto la musica, come le molte altre forme d’arte in cui il nostro Paese eccelle, possa contribuire al miglioramento dell’accoglienza del viaggiatore. Come ha detto Nietzsche ‘La vita senza la musica sarebbe un errore’ e pertanto ringraziamo il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo e in primis lo stesso Ministro per aver coinvolto Assaeroporti ed Enac in questa splendida ricorrenza”.