Cultura 22 Feb 2018 15:03 CET

A Malta la Giornata della Commedia dell’Arte

Dopo l’Italia, la Spagna, la Turchia e l’Australia, sarà Malta quest’anno ad ospitare l’evento centrale della Giornata Mondiale della Commedia dell’Arte (Commedia dell’Arte Day), giunta alla sua IX edizione, ideata e promossa dal SAT: un appuntamento internazionale pensato per promuovere la conoscenza di questo particolare linguaggio teatrale, nato in Italia ma praticato ormai in tutto il mondo, e dimostrare l’esistenza di una comunità mondiale che in questa tradizione si riconosce.Il SAT, associazione che che si occupa di tutelare le tradizioni orali con particolare riferimento alla Commedia dell’Arte, nell’ambito delle iniziative del progetto incommedia.it ha indetto dal 2010 una  Giornata mondiale della Commedia dell’Arte, da celebrarsi ogni anno il 25 febbraio (data simbolo della stipula notarile della prima compagnia professionale nel 1545), sotto il patrocinio delle Commissioni Unesco e del Centro Italiano dell’ITI (International Theatre Institut). Così come la Giornata del Teatro e quella della Danza, promosse dall’ITI, anche questa Giornata vuole essere aperta a tutti coloro che vogliono partecipare organizzando un evento nella propria città, una delle quali ospiterà l’evento centrale della manifestazione, come Bologna, Torino, Padova, Malaga, Istanbul e Sidney, nelle precedenti edizioni. Accreditato per la sua attività a favore della tradizione della Commedia dell’Arte come ONG consulente per la convenzione sul Patrimonio Immateriale dell’Unesco, il SAT dal 2008 è impegnato per il riconoscimento della Commedia dell’Arte nella prestigiosa lista di beni culturali dell’umanità.