Cronaca 7 Dec 2017 10:07 CET

Fascismo: Area progressista, servono interventi decisi magistratura e polizia

Roma, 7 dic. (AdnKronos) – “Esprimiamo la nostra preoccupazione per la deriva pericolosa alla quale assistiamo da diverso tempo e con caratteri di intollerabile escalation di atti di intimidazione da parte di gruppi neo-fascisti e neo-nazisti. Atti che colpiscono in modo diretto organi e operatori dell’informazione, […]

Roma, 7 dic. (AdnKronos) – “Esprimiamo la nostra preoccupazione per la deriva pericolosa alla quale assistiamo da diverso tempo e con caratteri di intollerabile escalation di atti di intimidazione da parte di gruppi neo-fascisti e neo-nazisti. Atti che colpiscono in modo diretto organi e operatori dell’informazione, piuttosto che l’associazionismo democratico del volontariato solidale, della cultura, delle identità religiose, sociali o etniche, della politica”. Lo affermano i parlamentari dell’Area progressista e democratica, la senatrice Alessandra Bencini e i senatori Luciano Uras, Maurizio Romani e Luis Alberto Orellana.
“I fatti di Ostia, Como, e in ultimo di Roma contro ‘La Repubblica’ -aggiungono- meritano interventi decisi delle autorità giudiziarie e dell’ordine pubblico. Meritano anche una riflessione politica per l’unità delle forze democratiche, del progresso e della sinistra”.