Cronaca 14 Nov 2017 16:55 CET

Appalti: sindacati su concessioni autostradali, pronti a sciopero (2)

(AdnKronos) – I sindacati non comprendono, a questo punto, “perché il Governo abbia cambiato orientamento e stigmatizziamo il comportamento di certa parte della maggioranza, di tutta l’opposizione e dell’Ance , incuranti delle pesantissime ripercussioni occupazionali. Da parte nostra – proseguono […]

(AdnKronos) – I sindacati non comprendono, a questo punto, “perché il Governo abbia cambiato orientamento e stigmatizziamo il comportamento di certa parte della maggioranza, di tutta l’opposizione e dell’Ance , incuranti delle pesantissime ripercussioni occupazionali. Da parte nostra – proseguono i sindacati – possiamo solo registrare con disappunto che a vincere sono state le pressioni dei costruttori e non le ragioni della qualità del lavoro, del mantenimento di migliaia di posti di lavoro e della sicurezza” e che il peso della “concorrenza e dell’apertura dei mercati sarà scaricato sui lavoratori, facendo sparire uno dei pochi comparti strutturati ed altamente professionalizzati del settore”.
In queste ore, rilevano, “i lavoratori di molti cantieri si stanno già rivolgendo alle Prefetture per chiedere di sollecitare il Governo a dare risposte utili alla risoluzione della vertenza” aggiungono i sindacati, ricordando che l’inaspettata bocciatura dell’emendamento “sta generando forti tensioni sociali sui territori e nei siti produttivi. Per questo chiediamo a tutti gli interlocutori politici ed istituzionali di intervenire per evitare l’ennesima macelleria sociale, e l’ennesima disattenzione verso il settore edile, che pure rappresenta una fetta importante del Pil nazionale”, conclude la nota unitaria.