Esteri 18 Mar 2017 10:35 CET

Parigi, spari all’aeroporto di Orly, abbattuto un assalitore

L’uomo aveva rubato un’arma a un militare e si dirigeva verso il Mc Donald’s. Un complice in fuga. Chiuso ed evacuato lo scalo

Un uomo è stato ucciso dai militari francesi all’aeroporto di Orly dopo che aveva sottratto l’arma di ordinanza a uno dei soldati impegnati nell’operazione Sentinelle. E’ accaduto verso le otto e mezza di questa mattina. L’assalitore aveva strappato l’arma al militare, ed è stato ucciso prima di riuscire ad utilizzarla. Si dirigeva verso un ristorante McDonald’s del Terminal Sud, secondo testimoni citati da Le Monde.

schermata-2017-03-18-a-11-21-49

L’aeroporto è stato evacuato. Dopo aver sottratto l’arma, l’uomo si è rifugiato in un negozio del terminal sud dello scalo prima di essere colpito dalle forze di sicurezza, secondo la ricostruzione del ministero degli Interni. Il portavoce ha spiegato che non sembra ci sia stato uno scontro a fuoco e non ci sono feriti.

La prefettura della Valle de Marne ha reso noto che il traffico aereo sull’aeroporto di Orly è stato completamente sospeso.

Notizie correlate